***** (a)mari e monti


Non abbiamo più una maggioranza, non abbiamo neanche una minoranza, solo cassi, massi e …casini.

Bersani: dal Pd pieno sostegno a Monti

Calcola la tua pensione e …pensa anche tu!

Informazioni su smemorato

senza nulla a pretendere
Questa voce è stata pubblicata in politica e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a ***** (a)mari e monti

  1. Pietro Palmisano ha detto:

    La scorsa settimana ho inviato al network del PD e, per opportuna conoscenza, alle segreterie provinciale e nazionale dello SPI-CGIL una lettera di questo tenore:
    Il prossimo 8 marzo Festa della Donna ricorre il sessantesimo compleanno di mia moglie. Aspettava con ansia e trepidazione quel compleanno, quando finalmente contava di avere la sudata pensione di vecchiaia, si proprio di vecchiaia. A quella di anzianità aveva rinunciato pochi mesi prima dei fatidici trentacinque anni nel 2007, quando sollecitata dall’Azienda accettò le dimissioni agevolate per potersi dedicare alla cura del fratello incapace, di cinquantasei anni, che vive con noi ormai da ventidue anni, quando cioè ha perso anche la madre. Siccome in Italia l’equità e l’eguaglianza sono solo parole scritte invano sulla carta, accade che in Sicilia si possa “sfruttare” la 104 per andare in pensione anche con quindici anni di anzianità, mentre nel resto del Paese, e solo per alcuni comuni mortali, 104 significa solo disparità di trattamento e di carriera nel lavoro, nonostante tutti gli sforzi che una donna lavoratrice possa fare per tirare avanti famiglia e lavoro. Quella disparità diventa un giorno anche vessazione dissimulata e tu cerchi di fuggire, aspettando una pur miserabile pensione.
    Neanche quella vogliono darle, cambiando le regole del gioco in corso d’opera e senza preavviso. Noi non siamo preoccupati dei grossi e scandalosi emolumenti dei parlamentari, che ancora una volta, da estrema destra all’estrema sinistra, faranno blocco per difendere i propri privilegi. Non siamo indignati per le complicità più o meno velate di settori del Parlamento che pure abbiamo sostenuto o votato, Violante dalema bersani bindi lettaequivoco ecc. ecc., per non parlare di rutelli o altri fuorusciti dalla ragione.
    Questi per me non hanno più possibilità d’appello.
    Confermo che è INFAMIA rubare le lacrime a coloro che SOLI hanno diritto di piangere!
    PER ME SONO INFAMI!

    FIRMATO
    Pietro Palmisano

    • aliante ha detto:

      Mi auguro che una risposta ti giunga dagli interlocutori della tua legittima missiva, sarà difficile, ma almeno le parole se non i fatti dovrebbero giungere da chi appare immobile di fronte a una riforma che potrebbe essere quantomeno gradualizzata. Un differimento mirato lo merita chi è stato sorpreso alla maturazione di diritti la cui riscossione gli viene differita in estremis, una crudeltà appetto delle rinunce a colpire chi veramente mette il bilancio dello Stato in rosso a causa della pervicace resistenza alla contribuzione con giustizia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...