porcellum for ever


La Corte costituzionale, in data 12 gennaio 2012, ha dichiarato inammissibili le due richieste di referendum abrogativo riguardanti la legge 21 dicembre 2005, n. 270 (Modifiche alle norme per l’elezione della camera dei deputati e del senato della repubblica). La sentenza sarà depositata entro i termini previsti dalla legge.

Antonio Di Pietro: “È una scempio di democrazia, così si rischia il regime. L’Italia si sta avviando lentamente verso una rischiosa deriva antidemocratica: manca solo l’olio di ricino”.

Quirinale: “Parlare della sentenza odierna della Corte Costituzionale come di una scelta adottata per fare un piacere al Capo dello Stato è una insinuazione volgare e del tutto gratuita, che denota solo scorrettezza istituzionale”.

Mi pare chiaro che andremo a votare ancora una volta secondo i voleri di Calderoli, secondo me ciò non dispiace a nessuno dei nostri leaders che potranno continuare a scegliere per noi. Cricca continua!

Informazioni su smemorato

senza nulla a pretendere
Questa voce è stata pubblicata in politica e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a porcellum for ever

  1. pliniosenior ha detto:

    Anch’io penso che la legge elettorale non verrà modificata. Le trattative saranno fatte fallire per rispettare il probabile accordo Bossi-Berlusconi

  2. Quarchedundepegi ha detto:

    Che bella foto!
    Non sarei così pessimista.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...