notizione!


Il PD presenterà mozione di sfiducia contro Monti. Bersani ha dichiarato: “Le parole del Presidente del Consiglio, sul tema della riforma del lavoro, rompono definitivamente ogni vincolo di sostegno all’esecutivo”. >Per leggere la mozione clicca qui!

Riforma Lavoro, Bersani subisce pressioni Cgil:"si vota ma rivediamo insieme cosa non va"

Informazioni su smemorato

senza nulla a pretendere
Questa voce è stata pubblicata in storia e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

10 risposte a notizione!

  1. carolemico ha detto:

    Ostia, bel pesce, chissa come fatto alla griglia?

    • smemorato ha detto:

      Sulla brace sempre noi stiamo!

      • Bisogna mettere a rosolare la “casta” dei politici.
        Hai visto che succede quando li tocchi nei denari?
        Anche in politica ci sono gli “einstain” della relatività: se poco poco tocchi i loro privilegi diventano scomposti e isterici, mentre non ci versano una parola sola quando si cancellano in un attimo i diritti (questi si sacrosanti, perché costituiti coi soldi di sudore versati alla Previdenza) di milioni di lavoratori.
        Sulla brace anche il culo di Bersani e Weltroni e Dalema e, perché no, anche di Casini e Fini e Sacconi e, per completare anche una fascina di professori e alla fine il Demiurgo Mastrapasqua.
        Tutti nella “carcara” di Wuarini, a bruciare mentre il Diavolo attizza le macere.
        Pietro Santo

  2. carolemico ha detto:

    Ciao, e si caro Pietro, come diceva quello ammazza, ammazza, so tutti na razza, sempre la solita storia il danaro, maledetto danaro e chi la inventato.
    D’altronde la cosa è scontata, perchè questi si mettono in politica, se non per il loro tornaconto personale.
    E già pensa, quelli che si definiscono puliti (dicono loro, beato chi gli crede) il loro capo gruppo da pochi anni in politica, se ricordo bene un anno fa (o due) i giornali riportavano che aveva un patrimonio di oltre 50 milioni di euro, da dove gli vengono se prima di entrare in politica era un semplice stipendiato statale. Di un altro politico (pugliese) già anni fa girava voce che a Lecce si era costruito una villa che costava qualche milione di euro.
    Povera ITALIA e noi sempre più poveri con essa.
    Uscendo un poco dal seminato, io mo dico, una volta si usava l’olio di ricino, ora almeno un poco di vaselina (tanto per cambiare) la potrebbero anche usare quando ce lo mettono in quel posto.

    • Pietro Palmisano ha detto:

      Caro amico di San Michele
      io non sono pronto (ricorda la vignetta che sta in alto a destra dal Diavoletto!) e quindi la vaselina usiamola solo per la Singer per mettere a misura i pantaloni dei ragazzi!
      Io sono pronto invece per mandarli tutti all’inferno, perché io non sono come loro, non voglio arricchirmi con la politica e voglio infine dimostrare che si può disinteressatamente fare il bene comune e amministrare senza sporcarsi le mani e il cuore.
      Si può fare il bene di tutti rispettando le regole e facendole rispettare.
      Significa quest’ultima affermazione che veramente la legge è uguale per tutti, anche per tenere i marciapiedi liberi dai macchinoni dei soliti noti, anche per non pagare i vampiri delle assicurazioni che si ingrassano sui falsi sinistri, anche per far pagare le tasse a tutti, anche ai finti poveri con la barca ormeggiata nel porticciolo.
      Se la legge è uguale per tutti non capisco perché uno che sta dalla mattina alla sera davanti al bar di fronte al Municipio, dove passa solo qualche mezz’ora al giorno, debba ritirare uno stipendio ministeriale mentre un giovane diplomato disoccupato deve mendicare una sigaretta dai passanti, perché gli è preclusa la strada del lavoro.
      Io sono sinceramente pronto a prendere in carico i “voti” dei concittadini brindisini, non solo per spronare il sindaco alla realizzazione del programma (lavoro, salute, benessere) ma anche per preparare delle occasioni per l’entrata nella politica nazionale dei nostri giovani migliori.
      Sono candidato a Brindisi al Consiglio Comunale per avvicinare i nostri giovani alla bella politica (non mi parlare più di quella cattiva, grazie!).
      PIETRO PALMISANO

      • Pietro Palmisano ha detto:

        Questa è la mia risposta al pdnetwork:
        E degli esodati non mi dici nulla?
        Di mia moglie che ha compiuto sessant’anni l’8 marzo e le avete cancellato la pensione di vecchiaia, il compagno Bersani non dice nulla? Come faccio a convincerla a votare il 6 e 7 maggio se resta senza pensione e senza stipendio per avere scelto di assistere il fratello handicappato?
        Pensate che siamo imbecilli?
        Credete di tenere ancora in pugno la situazione con le minchiate?
        IO HO SEMPRE VOTATO LA SINISTRA ma ciò non significa che abbia gli occhi chiusi.
        Alle prossime amministrative contate i voti, anche se molti politici mestieranti si nascondono nei vari laboratori, gli elettori li staneranno e li bocceranno in blocco!
        La meritata benevolenza del Caimano libero di puttaneggiare non li salverà dalla giusta ira del popolo esacerbato.
        Mettete giudizio
        Pietro Palmisano

  3. smemorato ha detto:

    Sempre in tema di pesce d’aprile: “Asi es… così è, voglio dire: il re nostro signore non vuole che codesti fedelissimi vassalli patiscan la fame. Ox! ox! guardaos: non si facciano male, signori. Pedro adelante con juicio. Abbondanza, abbondanza.”

  4. carolemico ha detto:

    Ciao a tutti. Calmati Pietro, io non intendevo offedere te, io parlavo in generale, ovviamente in mezzo al gregge di pecore bianche una nera la ci si trova sempre (anche se molto rara).
    Leggi questo post http://carolemico.myblog.it/archive/2012/02/05/cambiare-politici.html , in particolare nella penultima strofa, ecco cosa capita spesso a chi non si vuole uniformare alla massa.
    Volesse Dio (se ancora esiste, secondo me se schifato e se ne andato) che politici come dici tu c’è ne fossero almeno il 30%, forse avremmo ancora qualche pur minima speranza.

    • Offeso? Proprio no!
      Riconoscente perché mi dai l’occasione di ripetere alcuni concetti fondamentali, che per me non sono soltanto idee astratte ma regola quotidiana.
      Il punto è: all’interlocutore interessa il mio invito? Sì? Allora non ci sono problemi, si unisce al gruppo di quelli “diversi” e contribuisce alla lievitazione, senza pensare più alle percentuali di quegli altri che fanno altro!
      Pensare e ripetere la litania “che tanto non si riesce a cambiare nulla” serve solo a rafforzare le posizioni dei disonesti e le catene delle loro vittime!
      Un’altra cosa di non piccola importanza: non sono IO solo ad avere la VERITA’. Se così fosse sarebbe veramente difficile cambiare qualcosa!
      Auguri
      Felice 8 maggio
      Pietro Palmisano

      • A chiunque si sente coinvolto

        Per esempio, tu non credi che un solido contributo alla “causa” di “Madonna della Grotta” lo potrebbero dare anche i Cegliesi residenti a Brindisi nel voto amministrativo del 6 e 7 maggio?
        VOTANDO Pietro Palmisano al Consiglio Comunale, sicuramente contribuiscono, anche, da fuori alle buone cause del loro “paesino”.

        Lo puoi mettere nella pubblicità elettorale, pure senza foto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...