in attesa della riunificazione…


Non occorre fare lunghi discorsi o escursus storici approfonditi, per dire ciò che sammichelani, castellani, cegliesi e cegliesi nel mondo già sanno: Ceglie Messapica, Villa Castelli e San Michele Salentino hanno radici demografiche e culturali comuni! E’ per questo motivo che gli amici del Presidio del libro hanno dato per scontato che i tre comuni siano raggruppati sotto l’egida di un solo presidio.

Auguro all’iniziativa il pieno successo che merita, bravi!!!

Informazioni su smemorato

senza nulla a pretendere
Questa voce è stata pubblicata in Ceglie Messapica, cegliesi, cultura, Pietro Gatti, poesia, Puglia, storia, tradizioni e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a in attesa della riunificazione…

  1. smemorato ha detto:

    In occasione del decennale dei Presidi del Libro http://www.presidi.org/ abbiamo invitato i lettori a passare un pomeriggio estivo – giovedì 28 giugno dalle ore 18.30 – presso la Villa Cento Pini di Ceglie Messapica, polmone verde della città di Ceglie Messapica, frequentata da bambini, anziani, sportivi, e amici a quattro zampe, portando con sé il proprio libro preferito. Un incontro informale in cui è stato possibile leggere all’ombra dei pini e condividere spontaneamente le proprie letture con i lettori e non lettori di ogni età che hanno partecipato.

    L’invito è stato rivolto anche a scrittori locali che hanno voluto far conoscere le proprie composizioni edite o inedite.Sono stati suggeriti ai lettori le composizioni poetiche di Daniela Urso (Villa Castelli) dalla raccolta “Indifferente, incessante e impetuoso” Ibiskos Editrice Risolo, mentre è stato presente l’autore Antonio Conserva (Ceglie Messapica) che ha messo a disposizione per la lettura le sue ultime composizioni “PANEGIRICO / Ho messo il fermo immagine / e guardo il tempo che ho fermato / nel compenetrarlo” e “LA PENULTIMA FERMATA / Uno sguardo, lo vedo, mi soffermo, / m’attrae, in un attimo vivo l’infinito”.

    I collaboratori del presidio locale si sono occupati di animare lo spazio leggendo Rodari per i più piccoli, Pennac e altri libri per ragazzi, e le poesie del nostro amato Pietro Gatti… e portando tanti altri libri da lasciar sfogliare e leggere sotto gli alberi della villa, con l’attenzione di rendere accessibile la lettura anche a chi non può o non sa! Per l’occasione abbiamo coinvolto due lettrici madrelingua tedesca e inglese che hanno dato un sound europeo all’iniziativa coinvolgendo anche i turisti in vacanza a Ceglie.

    Armati di una valigia piena di libri, abbiamo letteralmente rotto il ghiaccio della lettura in un caldo pomeriggio estivo, attorniati dagli sguardi straniti degli avventori abituali della villa, smarriti davanti a tanti innocui fogli illustrati rilegati in brossura o copertina rigida lasciati sparsi sotto gli alberi.

    Questo esperimento di invadere uno spazio con una valigia piena di libri, incontrando un pubblico prevalentemente di non lettori, ha dato l’opportunità a bambini in età scolare, che si sentivano estranei ai libri o convinti di “non andarci d’accordo”, di rompere la routine quotidiana ritrovandosi a giocare con i libri e a leggere ad alta voce favole e filastrocche oppure ad inventarle pescando le parole; inoltre ha fatto in modo che genitori di bimbi piccoli, assolutamente diffidenti ad avvicinarsi perché i figli ancora “non sanno leggere”, hanno dovuto assecondare la curiosità dei propri piccoli, colpiti e attratti dai colori e dalle forme dei libri, ritrovandosi a sostare per leggere e sfogliare libri su libri.
    http://www.facebook.com/groups/140830752799/doc/10150943203012800/

  2. smemorato ha detto:

    La semina è fatta, attendiamo i frutti!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...