Ceglie Messapica restaura San Demetrio


San Demetrio
La foto naturalmente è di Pino Santoro.

La Chiesa di San Demetrio di Ceglie Messapica crollò, una lontana notte del secolo scorso, sotto le intemperie e le incurie, ora con il concorso di molti di noi la Chiesa ha riaperto i battenti a un nuovo giorno. Gli altari e gli affreschi che li ornano non sono stati ancora restaurati perché i finanziamenti e gli aiuti privati non sono riusciti a coprire anche le spese necessarie per il loro recupero. Non mancherà il tempo e la buona volontà per provvedere in futuro. Se volete vedere altre immagini del recupero, cliccate qui!

Informazioni su smemorato

senza nulla a pretendere
Questa voce è stata pubblicata in arte, Ceglie Messapica e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Ceglie Messapica restaura San Demetrio

  1. Pietro ha detto:

    Stamattina mi è venuto un colpo leggendo un quotidiano locale.
    Mai avrei pensato che il mio contributo di sudatissimi 50 Euro inviati a suo tempo al Parroco di Santa Maria Assunta per il restauro dell’amata Chiesa di San Demetrio sarebbero stati usati così male!!!!!!!
    Mai avrei pensato che quel luogo sacro sarebbe stato utilizzato per organizzare eventi per il porco nazionale, per l’innominabile evasore latitante!!!!!!!!!
    Mai avrei pensato che le sottoscrizioni di tanti cari concittadini sarebbero state usate in modo così indegno!!!!!!
    Maestro Pino Santoro!!! non dici nulla????
    Organizzate una recita di protesta , cazzo!!!

  2. smemorato ha detto:

    In inglese direi: I’m astonished… ma la politica (e che politica) in un luogo sacro che m******* … ?!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...