la via maestra


Costituzione italiana

La difesa della Costituzione è (dunque) innanzitutto la promozione di un’idea di società, divergente da quella di coloro che hanno operato finora tacitamente per svuotarla e, ora, operano per manometterla formalmente. È un impegno, al tempo stesso, culturale e politico che richiede sia messa in chiaro la natura della posta in gioco e che si riuniscano quante più forze è possibile raggiungere e mobilitare. Non è la difesa d’un passato che non può ritornare, ma un programma per un futuro da costruire in Italia e in Europa.

leggi tutto: http://www.costituzioneviamaestra.it/l-appello.html

Informazioni su smemorato

senza nulla a pretendere
Questa voce è stata pubblicata in Costituzione Italiana e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

9 risposte a la via maestra

  1. tramedipensieri ha detto:

    Bentornato!
    Spero tutto bene….

    Bel post, che condivido…La Costituzione va difesa ed è un impegno che non dovremo perdere di vista.

    buonanotte
    ciao
    .marta

  2. ps ha detto:

    La Costituzione è stata studiata dai Padri come Grammatica ideale per la società futura di figli e nipoti, non per le 1500 mummie che ora occupano saldamente il Palazzo.
    Ci vorrebbe una nuova Liberazione.

  3. carolemico ha detto:

    Ciao. Condivido e mi associo al pensiero di PS.
    Buona settimana.

  4. smemorato ha detto:

    “Lo straniero, al quale sia impedito nel suo paese l’effettivo esercizio delle libertà democratiche garantite dalla Costituzione italiana, ha diritto d’asilo nel territorio della Repubblica, secondo le condizioni stabilite dalla legge.” Questo dice il terzo comma dell’articolo 10 della nostra Costituzione in perfetta coerenza con i principi contenuti nell’articolo 3 che stabiliscono l’uguaglianza davanti alla legge senza distinzioni di sesso, razza, lingua, religione, opinioni politiche, condizioni personali e sociali. Eppure non esiste ancora una legge sull’asilo e invece è stato istituito il reato di clandestinità.

    • ps ha detto:

      Forse ci vorrà più tempo del solito per proporti il mio pensiero, che non è riferito esclusivamente all’ultimo fatto di cronaca.
      Ti dice nulla il fatto che cinque dei “saggi ministeriali per la riforma della nostra Costituzione” siano indagati per falso ed altri crimini relativi alle loro funzioni dottorali?
      Che illustri nomi dell’Università e del Sapere siano destinatari di provvedimento di arresto? Che questi bravi signori dotti e sapienti sono specialisti anche di cardiochirurgia e di Diritto Costituzionale?
      Per fare l’elenco completo di questi vermi di verminaio ci vorrebbe un grosso volume di enciclopedia.
      Questi sono tali (vermi) prima e dopo i vari caimani.
      Forse bisognerebbe ripristinare la ghigliottina e riscrivere la storia da qualche anno prima che l’attuale Primo Cittadino italiano diventasse Ministro dell’Interno o della Polizia. L’attuale dittatura della borghesia ci obbliga anche alla crudeltà verso lo straniero!
      Bisogna rialzare la testa e abbatterla, la dittatura.

  5. ceglieterrestre ha detto:

    Ci sono tante cose che vanno difese, forse un giorno si comprenderà meglio come ci si deve comportare. Un caro saluto a casa e abbraccico forte anche alla tua Collegno. ciao

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...