noi, chi?


noi-con-salvini

Come sarà possibile credere a chi fino a poche settimane fa denigrava e derideva il popolo di fannulloni che vive alle spalle del nord…  il problema dell’Italia! Salvini ha dimenticato tutta la sua storia e le sue offese e presenta il nuovo partito leghista mascherato: Noi con Salvini. Cancellato il colore verde ha presentato un insipido cerchio azzurro col quale vuole prendere voti dal Sud tanto odiato ed ingiuriato. Una indubbia e radicale presa per i fondelli. Il problema non è tanto la solita politica di certi personaggi voltagabbana, ma di chi sosterrà questo già vecchio partito personale di Salvini.

Tutti meridionali doc e che fanno politica da Roma in giù. Quelli noti – perché magari hanno avuto modo di collaborare col Carroccio alla Camera o al Senato – saranno valutati velocemente e tendenzialmente accolti con sorrisi e pacche sulla spalle. Per gli altri, si metterà in azione un gruppo di lavoro che setaccerà eventuali precedenti penali (a tutti è richiesta una certificazione) e il curriculum politico. Chi fa parte di liste civiche, gruppi indipendenti o autonomisti ha qualche chance in più di superare il controllo senza grattacapi. Poche speranze per chi ha cambiato casacca spesso e volentieri. Da via Bellerio assicurano che stanno bussando da tutti i partiti. In larga parte da Forza Italia. Ma anche ex An, alfaniani e perfino grillini. Il successivo step di verifica sarà affidato al coordinatore dello sbarco sudista, il senatore Raffaele Volpi che per mesi e mesi ha seminato il verbo salviniano sotto il Po. In caso di parere positivo, la pratica finirà direttamente sulla scrivania dell’ europarlamentare per il giudizio finale. (se proprio v’interessa cliccate per leggere tutto)

Informazioni su smemorato

senza nulla a pretendere
Questa voce è stata pubblicata in sud e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

7 risposte a noi, chi?

  1. Pietro ha detto:

    Come disse il grande Battiato, la politica del nostro Paese è popolata di “troie e vecchi puttani”. Io aggiungo che ciò è vero da Roma fino al nostro paesino e, pertanto, questo nuovo bordello ambulante organizzato dai peggiori mangiapolentaesoldipubblici d’oltrepo troverà estimatori e passeggeri in tutti gli angoli del nostro territorio.
    I vari campioni della padania hanno già fondato colonie financo nella Magna Grecia e nelle comunità dei protoAlbanesi. Rimorchieranno anche insospettabili puttani reduci dalle primarie del fu centro sinistra.

    • smemorato ha detto:

      Purtroppo, l’articolo di un pessimo quotidiano che (ahimé) ho citato del post è già il programma di un’altra prevedibile ed ingloriosa vendita del culo per acquisire cariche per i soliti noti e pugni di mosche per i soliti illusi.

  2. Pietro ha detto:

    Quando arriveranno gli arruolatori nelle contrade del regno troveranno tutte le porte spalancate. Per la gioia dei caporali i puttani sono già seduti sull’uscio di casa con le cosce spalancate e l’occhio languido ammiccante: “Vué rasch?”
    Senza spostarti dal tuo luogo reale, prova a fare un giretto nei nostri luoghi virtuali e vedrai tanti conoscenti “ospitali” che “hanno famiglia”. Che pena!

  3. Pietro ha detto:

    Questo andare a chiedere voti a chi ieri è stato bersaglio preferito di insulti di ogni sorta, ricevere tanti voti e deferenze da gente senza faccia e dignità, dimentica e insensibile alle offese le peggiori: grande paradosso di casa nostra. Punto.
    Che rabbia vedere tanti conigli e alfieri governativi proclamare in piazza: “Io sono Charlie”! Che se quei poveracci potessero tornare sulla terra gli morderebbero prima la testa e poi gli dedicherebbero le più feroci vignette!
    Tu pensa un poco il “paradosso mondiale”: quattro morti di fame, sfruttati, esclusi, emarginati, ARRUOLATI dai SIGNORI DELLA MORTE, i padroni delle armi e dei petroli, vanno a seminare la morte ed il terrore tra i propri fratelli, colpendo proprio coloro che questi immondi poteri denunciano, VIRGOLA, col risultato di compattare tutti i servi e i colonnelli di quei poteri sanguinari.
    Ho messo qui a confronto i due paradossi perché i separatisti di casa nostra mi assomigliano troppo agli sceicchi sanguinari del Medio Oriente: questi e quelli riescono ad arruolare ed armare poveri e sfruttati mettendoli contro i propri simili.
    E se tutto questo facesse bene anche alla Troika?

  4. smemorato ha detto:

    Purtroppo sono dubbi che mi hanno turbato fin dall’inizio di questa vicenda. Buona domenica!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...