Povera l’Italia che si mette anche contro Gianni Morandi


Siamo alla barbarie degli smemorati!

Lo smemorato di Collegno

Povero Morandi

Siamo oramai al punto che Gianni Morandi è causa di divisione degli italiani in due fazioni. Le urla e le risse su qualsiasi tema del giorno infuriano sui social, la pancia continua a prevalere sul cervello.

Il fatto risale all’altro ieri ma continua a montare. Dunque è successo questo: Gianni Morandi mette su Facebook due foto a confronto, una in bianco e nero che ritrae gli italiani che partono per il mondo a cercare fortuna all’inizio del Novecento, e una a colori con i profughi del Mediterraneo dei giorni scorsi. Sopra le foto il Gianni nazionale scrive: «A proposito di migranti ed emigranti, non dobbiamo mai dimenticare che migliaia di italiani, nel secolo scorso, sono partiti dalla loro Patria verso l’America, la Germania, l’Australia, il Canada… con la speranza di trovare lavoro, un futuro migliore per i propri figli, visto che nel loro Paese non riuscivano ad ottenerlo, con…

View original post 208 altre parole

Informazioni su smemorato

senza nulla a pretendere
Questa voce è stata pubblicata in Ceglie Messapica. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Povera l’Italia che si mette anche contro Gianni Morandi

  1. Pietro ha detto:

    “dietro alle macchine ci sono e ci saranno sempre degli uomini, con i loro pregi e i loro difetti. Tra i quali può esserci appunto anche il razzismo, il fascismo ideologico, o la vigliaccheria, che forse è peggio”
    Sicuro che ci sono tutte queste cose, anzi sono compagne inseparabili. Sono dei grandi vigliacchi, perché se li guardi in faccia incominciano a balbettare scuse e giustificazioni incomprensibili e abbassano lo sguardo fino al fango che hanno sotto i piedi.
    Sono anche dei poveri disgraziati, fascisti e razzisti, perché dietro alle loro misere “religioni” ed ai loro spavaldi slogan c’è l’incolmabile vuoto morale e il sentimento d’inferiorità che molti si portano appresso senza un apparente motivo.
    La SCUOLA Maiuscola deve essere obbligatoria per TUTTI, per il resto non c’è da sprecare tempo a interessarsi di certo marciume.

  2. smemorato ha detto:

    Pietro carissimo, ho trovato un po’ di tempo per aggiornare il post: Italiani abbiate un rigurgito di intelligenza altrimenti siamo destinati ad avere ricorsi storici negativi che avevamo messo da parte con i padri costituenti succeduti ai partigiani. A tal proposito ricordiamo che domani è il 25 aprile, esponiamo almeno la bandiera nazionale così come facciamo per i mondiali di calcio (o gli europei), se proprio non possiamo partecipare al tantissime (grazie a Dio ancora tante) manifestazioni celebrative.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...