Pinuccio a Ceglie


Alessio Giannone, in arte “Pinuccio”,  l’inviato di Striscia la Notizia in Puglia, a sottolineare e commentare di una delibera discussa in Consiglio Comunale, ha fatto visita nei giorni scorsi, al Comune di Ceglie Messapica per incontrare il sindaco Luigi Caroli e avere alcuni chiarimenti sulla delibera  molto simile ad una del Comune di Ostuni.

Qualche refuso e un po’ di superficialità della delibera evidenziano che alcuni contenuti nulla hanno a che fare con il territorio del comune cegliese, infatti nella stessa si tratta, tra le altre cose, anche di una possibile riqualificazione delle marine. Il Sindaco ha dovuto ammettere l’errore arrivando anche a scherzare con l’inviato di Striscia su un possibile tunnel sotterraneo che possa collegare Ceglie a Ostuni, una chiara pezza a colori.

Un refuso (dal latino refūsus, participio passato di refundĕre, riversare) è un errore di stampa causato dallo scambio o dallo spostamento di uno o più caratteri di stampa durante la battitura.. copiare è cosa diversa… refuso

Come si vede dall’articolo nella foto, l’intervento di Pinuccio è stato preceduto dalle polemiche politiche che l’errore  ha determinato. Da una parte chi difende il lavoro dell’Amministrazione, accennando alla possibilità di sbagliare dopo tante cose fatte per bene, dall’altra chi attacca Caroli e la sua Giunta accusandoli di essere inadeguati al ruolo ricoperto, come dichiarato in un comunicato stampa da Tommaso Argentiero, Presidente del Comitato Civico Volontario per la “Trasparenza e Legalità degli Atti Amministravi del Comune di Ceglie Messapica”.

Pinuccio a Ceglie( foto di Stefano Menga)

Informazioni su smemorato

senza nulla a pretendere
Questa voce è stata pubblicata in blogosfera cegliese, Ceglie Messapica e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

7 risposte a Pinuccio a Ceglie

  1. Pietro ha detto:

    Mi dispiace per Tommaso: “a sua insaputa” sta lavorando per la causa di alcuni mestatori che vagheggiano il ritorno a Ceglie del peggior cracsismo se non del tempo dei “massari”.
    La cronologia fotografica del nostro paesino dice chiaramente chi e quando ha fatto i peggiori danni alla Città…

  2. smemorato ha detto:

    Temo che i tempi di Federico saranno rimpianti a lungo. E non mi riferisco a Federico II di Svevia…

  3. Pietro ha detto:

    Quelli di Federico erano ancora i tempi in cui il pd nazionale sembrava stesse a sinistra.
    Ora a Ceglie vogliono sicuramente quello di Svevia con nuovi fasti imperiali: nel raggio di dieci miglia intorno al castello grandi impianti alberghieri con campi da golf e altre comodità per vacanzieri di lusso. Ci sarà tanto lavoro nelle stalle e nelle cucine. C’è posto anche per Farinetti e i papà dei vari ministri che gestiranno gli affari d’oro del nuovo corso.

    • Pietro ha detto:

      Comunque…, sempre di pubblicità gratuita si tratta!!!
      Può anche darsi che qualcuno l’abbia fatto apposta…

      • smemorato ha detto:

        Troppo fine ed improbabile… in ogni caso la pubblicità si deve al personaggio intelligente che conoscevamo già prima che venisse assunto in TV. Gli sono grato come cegliese e come ammiratore personale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...