amore a chiare e discrete lettere


Caro Domenico, i grafomani che vogliono imitare i writers, si possono perdonare fornendo loro ed anche ai loro genitori dei bei secchi di vernice, meglio latte di calce, obbligandoli dolcemente, ma con fermezza a coprire educatamente i loro grafi a muro, ma come si fa a cancellare quello che è scritto sulle basole? Come si cancellano gli strati di asfalto che il Comune (vedi altro post del buon diavolo di Ceglie Messapica) stende invece di ripristinarle? L’uovo e la gallina ci tormentano continuamente, l’esempio viene dall’alto, il cattivo esempio!

Nel ringraziare l’amico Domenico impegnato giornalmente nella fustigazione e nella provocazione – come ogni buon diavolo deve fare – per le immagini e le idee, vorrei concludere rivolgendomi ai giovani e giustamente spasimanti cegliesi: scrivete anche sui muri ma delicatamente e sopratutto non rilevanti ai fini artistico-turistici. Meglio sarebbe scrivere un bel biglietto d’amore, un bel messaggio su facebook o via mail; fatelo comunque con discrezione, la persona amata, di solito, è più contenta per la delicatezza, spesso disprezza di essere esposta al pubblico ludibrio. Meditate ragazzi/e, meditate… e magari scrivete qui nei commenti che ho sparato stronzate da vecchio rincoglionito, non mi offenderò.
Giacomo Nigro, cegliese nel mondo, un po’ abbacchiato.

Informazioni su smemorato

senza nulla a pretendere
Questa voce è stata pubblicata in amore, Ceglie Messapica, cegliesi, giovani e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a amore a chiare e discrete lettere

  1. Pietro ha detto:

    Nel rivendicare la mia quota di rincoglionimento aspetto anch’io con ansia gli interventi dei giovani.
    Confermo quanto già detto a proposito delle scritte e aggiungo che capisco, proprio perché rincoglionito, quest’ansia di far sapere a tutti il proprio amore. Mari e Anto non vogliono nasconderlo, anzi!…
    Così pure quegli altri due che stanno insieme dal 28 luglio dell’anno scorso, in un mondo di amori effimeri e passeggeri, fanno bene a mostrare la solidità del loro sentimento che dura già da più di un anno. Così pure all’inglesina (forse…) Ely(sabetta) avrà fatto piacere sentirsi dire che la loro amicizia non finirà mai!
    Spero che i giovani seguano il suggerimento del mio amico Giacomo, un poco meno rincoglionito di me, e non facciano arrabbiare più il nostro buon Demonio. Io resterò il difensore della loro buona fede e mancanza di cattiveria nell’amoroso imbrattamento.
    Pietro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...